Filtro per disciplina:

LIBRO DI FIESCHI AUDE: LA MASCHERA DEL SAMURAI

Cod. Art.: 808075031

in esaurimento
€15,50

  • Cod. Art.: 808075031
  • in esaurimentoGiacenza 
  • Prodotto da: Edizioni Mediterranee
brt SPEDIZIONE GRATUITA SOPRA I 40€
Le figure del samurai sono molteplici e molto più ricche di quanto le apparenze non lascino credere: questo saggio ne svela la realtà, scoprendo quegli uomini che con la loro ricchezza e la loro diversità, dominarono il Giappone per sette secoli.

L’immagine del samurai, indissociabile da quella del Giappone tradizionale, è diventata lo stereotipo del cavaliere che fa uso della sua spada per tagliare teste o che parte all’assalto del nemico per dar prova del proprio ardore e coprirsi di gloria. Dopo la sua scomparsa, il samurai è stato innalzato al rango di eroe nazionale, mitizzato, e in Giappone non passa giorno senza che un’emittente non ricordi, per mezzo di film o serie televisive, le sue meravigliose imprese.

Ma di quale eroe si tratta?

Ad Aude Fieschi, più che raccontare le celebri battaglie che decisero l’egemonia di un clan o dell’altro, interessano soprattutto le motivazioni di questi guerrieri – nate dalle grandi correnti di pensiero che prevalsero in Giappone tra il XII e il XIX secolo – e l’educazione morale, religiosa, filosofica, oltre che militare, che veniva inculcata loro fin da bambini, senza la quale non si può comprendere quel particolarissimo codice di valori che è il bushido, la Via del Guerriero, il cui fine ultimo è il raggiungimento della perfezione.

Ma la costante ricerca della perfezione che guidava i samurai si manifestò anche nella pratica delle arti, che talvolta essi segnarono durevolmente con la propria impronta, come nella cerimonia del tè, nel gioco del go o nella meditazione zen.

Le figure del samurai sono molteplici e molto più ricche di quanto le apparenze non lascino credere: questo saggio ne svela la realtà attraverso la loro storia, che è anche quella del Sol Levante, gettando uno sguardo sotto la loro maschera, alla scoperta di quegli uomini che con tutta la loro ricchezza e la loro diversità, dominarono il Giappone per sette secoli.

 

Aude Fieschi

Nata in Senegal nel 1952, ha trascorso la maggior parte della sua vita all’estero. Laureata in lingua e letteratura giapponese non ha mai smesso di interessarsi alla cultura nipponica e ha tradotto in francese numerose opere letterarie giapponesi. Nel 2002 ha scritto una curiosa storia del kimono, "Le kimono d’art et de désir".

L’immagine del samurai, indissociabile da quella del Giappone tradizionale, è diventata lo stereotipo del cavaliere che fa uso della sua spada per tagliare teste o che parte all’assalto del nemico per dar prova del proprio ardore e coprirsi di gloria. Dopo la sua scomparsa, il samurai è stato innalzato al rango di eroe nazionale, mitizzato, e in Giappone non passa giorno senza che un’emittente non ricordi, per mezzo di film o serie televisive, le sue meravigliose imprese.

Ma di quale eroe si tratta?

Ad Aude Fieschi, più che raccontare le celebri battaglie che decisero l’egemonia di un clan o dell’altro, interessano soprattutto le motivazioni di questi guerrieri – nate dalle grandi correnti di pensiero che prevalsero in Giappone tra il XII e il XIX secolo – e l’educazione morale, religiosa, filosofica, oltre che militare, che veniva inculcata loro fin da bambini, senza la quale non si può comprendere quel particolarissimo codice di valori che è il bushido, la Via del Guerriero, il cui fine ultimo è il raggiungimento della perfezione.

Ma la costante ricerca della perfezione che guidava i samurai si manifestò anche nella pratica delle arti, che talvolta essi segnarono durevolmente con la propria impronta, come nella cerimonia del tè, nel gioco del go o nella meditazione zen.

Le figure del samurai sono molteplici e molto più ricche di quanto le apparenze non lascino credere: questo saggio ne svela la realtà attraverso la loro storia, che è anche quella del Sol Levante, gettando uno sguardo sotto la loro maschera, alla scoperta di quegli uomini che con tutta la loro ricchezza e la loro diversità, dominarono il Giappone per sette secoli.

 

Aude Fieschi

Nata in Senegal nel 1952, ha trascorso la maggior parte della sua vita all’estero. Laureata in lingua e letteratura giapponese non ha mai smesso di interessarsi alla cultura nipponica e ha tradotto in francese numerose opere letterarie giapponesi. Nel 2002 ha scritto una curiosa storia del kimono, "Le kimono d’art et de désir".

brt

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...

Bruce Lee è stato ed è il più grand...
€25,00
Questo libro rivoluzionario svela i segreti dei ka...
€25,00
“Questo libro è il risultato delle mie ...
€19,90
L'Aikido non è semplicemente un insieme di pr...
€15,49
Dopo il grande successo de La MUYA THAI - Arte mil...
€18,50
Juan Hombre, dopo essersi allenato sin dall'anno 1...
€19,00