Filtro per disciplina:

LIBRO DI LEE BRUCE E UYEHARA MITOSHI: TECNICHE SEGRETE VOL.2

Cod. Art.: 808075054

in esaurimento
€11,50

  • Cod. Art.: 808075054
  • in esaurimentoGiacenza 
  • Prodotto da: Edizioni Mediterranee
brt SPEDIZIONE GRATUITA SOPRA I 40€
Questo è il secondo volume della serie Tecniche Segrete in cui viene spiegato il segreto del metodo di addestramento di Bruce Lee e come egli abbia sviluppato la sua forza, la sua velocità e la sua abilità nell'usare i piedi.

Lallenamento e gli esercizi che sono alla base del Kung Fu. Bruce Lee è passato per il mondo delle arti marziali e per quello cinematografico, brillante come una meteora. Il 20 luglio 1973 ad Hong Kong, tuttavia, come una meteora è svanito, rapito da una morte improvvisa, alla prematura età di 32 anni.

Bruce Lee iniziò i suoi studi di arti marziali con il Wing Chun, sotto la tutela dello scomparso Yip Man, per superare linsicurezza personale causata dalla vita cittadina di Hong Kong. Forse perché il suo addestramento lo aveva portato a sfiorare il fanatismo, egli fu in grado di maturare e raffinarsi fino a divenire un filosofo, un tecnico ed un innovatore delle arti marziali. Dopo uno studio intensivo dei vari stili e delle varie teorie, Bruce Lee sviluppò una tecnica individuale, cui in seguito dette il nome di Jeet Kune Do, la tecnica del pugno che arresta. Emula i suoi predecessori sulle arti marziali (più di duemila libri), ma anche nella sua istruzione formale (una specializzazione in filosofia alluniversità di Washington, Seattle).

Lee ha saputo anche combinare la sua abilità nelle arti marziali con la conoscenza delle tecniche cinematografiche di recitazione, girando da protagonista diversi film: The Big Boss, Fists of Fury, Way of the Dragon e Enter the Dragon.

La morte di Bruce Lee lasciò il pubblico devoto alle arti marziali ed ai suoi film in un abisso di incredulità. Per la crescente richiesta di conoscere di più su di lui, vien pubblicato il suo Jeet Kune Do, che ora è seguito da questa serie di libri sulle Tecniche segrete di Bruce Lee. Questo è il secondo volume della serie. Qui viene spiegato il segreto del metodo di addestramento di Bruce Lee e come egli abbia sviluppato la sua forza, la sua velocità e la sua abilità nellusare i piedi.

 

Bruce Lee, Mitoshi Uyehara

(San Francisco 1940 - Hong Kong 1973) nel 1953 alletà di 13 anni iniziò a praticare il Kung-Fu con lo stile Wing-Chun. Sembrava molto portato per questarte tanto che lasciò la sua carriera da ballerino. Da quel momento per il giovane Bruce iniziò una nuova vita. Bruce nella sua vita non studiò soltanto Arti Marziali ma imparò dal suo maestro Yip Man diversi pensieri come il pensiero filosofico di Budda, Confucio, Lao Tzu, e dei fondatori del Taoismo. Nel 1959 Bruce tornò a San Francisco dove studiò e cominciò ad insegnare il Kung-Fu. In questo periodo vinse molto tornei e in molte esibizioni attirò lattenzione di molti registi. A Los Angeles Bruce Lee cominciò la sua carriera di attore recitando nella popolare serie televisiva The Green Hornet con il ruolo di Kato. Bruce in quel periodo insegnava Kung-Fu anche a molto famosi attori. Cominciò la pubblicazione dei suoi primi libri sulla sua nuova arte il "Jeet Kune Do". Fino ad allora lui si era limitato a scrivere tutti i suoi pensieri sulle Arti Marziali andando ad elaborare questo nuovo tipo di stile. Avendo una grande conoscenza era in grado di stabilire e di migliorare molte tecniche da lui apprese in precedenza. Bruce recitò in 25 film e serie televisive. Nel 1972 in uno dei suoi film migliori di Kung-Fu Return of the Dragon, Bruce recitò insieme a Chuck Norris, Danny Ionosante e Kareem Abdul-Jabbar. Il 20 Luglio 1973 morì a Hong Kong: le cause sono ancora un grande punto interrogativo.

 

Mitoshi Uyehara è stato fondatore e proprietario della rivista Black Belt Magazine. Durante i primi anni di vita della pubblicazione Ueyara pubblicò molti articoli di Bruce Lee e tra di loro nacque unamicizia. Uyehara, un praticante di arti marziali egli stesso, è stato fondamentale nellorganizzare tutto il materiale di Bruce Lee per la sua pubblicazione.

Lallenamento e gli esercizi che sono alla base del Kung Fu. Bruce Lee è passato per il mondo delle arti marziali e per quello cinematografico, brillante come una meteora. Il 20 luglio 1973 ad Hong Kong, tuttavia, come una meteora è svanito, rapito da una morte improvvisa, alla prematura età di 32 anni.

Bruce Lee iniziò i suoi studi di arti marziali con il Wing Chun, sotto la tutela dello scomparso Yip Man, per superare linsicurezza personale causata dalla vita cittadina di Hong Kong. Forse perché il suo addestramento lo aveva portato a sfiorare il fanatismo, egli fu in grado di maturare e raffinarsi fino a divenire un filosofo, un tecnico ed un innovatore delle arti marziali. Dopo uno studio intensivo dei vari stili e delle varie teorie, Bruce Lee sviluppò una tecnica individuale, cui in seguito dette il nome di Jeet Kune Do, la tecnica del pugno che arresta. Emula i suoi predecessori sulle arti marziali (più di duemila libri), ma anche nella sua istruzione formale (una specializzazione in filosofia alluniversità di Washington, Seattle).

Lee ha saputo anche combinare la sua abilità nelle arti marziali con la conoscenza delle tecniche cinematografiche di recitazione, girando da protagonista diversi film: The Big Boss, Fists of Fury, Way of the Dragon e Enter the Dragon.

La morte di Bruce Lee lasciò il pubblico devoto alle arti marziali ed ai suoi film in un abisso di incredulità. Per la crescente richiesta di conoscere di più su di lui, vien pubblicato il suo Jeet Kune Do, che ora è seguito da questa serie di libri sulle Tecniche segrete di Bruce Lee. Questo è il secondo volume della serie. Qui viene spiegato il segreto del metodo di addestramento di Bruce Lee e come egli abbia sviluppato la sua forza, la sua velocità e la sua abilità nellusare i piedi.

 

Bruce Lee, Mitoshi Uyehara

(San Francisco 1940 - Hong Kong 1973) nel 1953 alletà di 13 anni iniziò a praticare il Kung-Fu con lo stile Wing-Chun. Sembrava molto portato per questarte tanto che lasciò la sua carriera da ballerino. Da quel momento per il giovane Bruce iniziò una nuova vita. Bruce nella sua vita non studiò soltanto Arti Marziali ma imparò dal suo maestro Yip Man diversi pensieri come il pensiero filosofico di Budda, Confucio, Lao Tzu, e dei fondatori del Taoismo. Nel 1959 Bruce tornò a San Francisco dove studiò e cominciò ad insegnare il Kung-Fu. In questo periodo vinse molto tornei e in molte esibizioni attirò lattenzione di molti registi. A Los Angeles Bruce Lee cominciò la sua carriera di attore recitando nella popolare serie televisiva The Green Hornet con il ruolo di Kato. Bruce in quel periodo insegnava Kung-Fu anche a molto famosi attori. Cominciò la pubblicazione dei suoi primi libri sulla sua nuova arte il "Jeet Kune Do". Fino ad allora lui si era limitato a scrivere tutti i suoi pensieri sulle Arti Marziali andando ad elaborare questo nuovo tipo di stile. Avendo una grande conoscenza era in grado di stabilire e di migliorare molte tecniche da lui apprese in precedenza. Bruce recitò in 25 film e serie televisive. Nel 1972 in uno dei suoi film migliori di Kung-Fu Return of the Dragon, Bruce recitò insieme a Chuck Norris, Danny Ionosante e Kareem Abdul-Jabbar. Il 20 Luglio 1973 morì a Hong Kong: le cause sono ancora un grande punto interrogativo.

 

Mitoshi Uyehara è stato fondatore e proprietario della rivista Black Belt Magazine. Durante i primi anni di vita della pubblicazione Ueyara pubblicò molti articoli di Bruce Lee e tra di loro nacque unamicizia. Uyehara, un praticante di arti marziali egli stesso, è stato fondamentale nellorganizzare tutto il materiale di Bruce Lee per la sua pubblicazione.

brt

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...

Maestri, stili e tecniche segrete. Un libro affasc...
€15,90
Questo libro spiega in dettaglio come costruire e ...
€19,50
Tra gli attuali istruttori si Arti del Sud-Est Asi...
€19,00
Questa Enciclopedia del Kung-fu è una introdu...
€13,50
I kata classici nell'insegnamento dei grandi maest...
€18,08
Per la prima volta un importante Maestro americano...
€15,49